Farinata Con Il Cavolo Nero. Gluten Free.

La farinata gialla col cavolo nero è un piatto tipico della Toscana ed è cucinata in modi differenti nelle diverse zone della regione.

Io ho cucinato la ricetta di mia nonna toscana.
Mia nonna imparò questa ricetta da una amica di Firenze.

Ci sono i prodotti tipici della nostra terra.

La farina gialla di mais deve essere sia la bramata (macinata a grana più grossa) che la fioretto (macinata a grana molto fine).

Il cavolo nero è più saporito e più tenero quando esso viene raccolto dopo le prime gelate.
Normalmente questa è una pietanza invernale.

Questa è una ricetta che richiede un poco di tempo.
Gli ingredienti sono fondamentali.

Il risultato sarà una estasi di gusto.

Importante:
Controllare che la farina di mais abbia il simbolo icon GF no farina o la dicitura “Senza Glutine” – assenza di contaminazione crociate nel molino.

Per favore: non usate farine precotte.

Ingredienti della Farinata con cavolo nero per 5/6 persone:

icon spunta 250 gr. di farina di mais bramata Gluten Free. Se voi non trovate la farina di mais bramata, utilizzate una farina con grana più grossa (io ho utilizzato farina La Grande Ruota ).

icon spunta 250 gr. di farina di mais fioretto Gluten Free o comunque una farina di mais a grana fine (io ho utilizzato la farina di Mais del Molino Favero ).

icon spunta 1 Mazzo di cavolo nero.

icon spunta 2 tazze di fagioli cannellini già cotti (io ho usato i fagioli zolfini del Pratomagno ( Presidio Slow Food ).

icon spunta 1 Costa di Sedano.

icon spunta 1 Carota.

icon spunta 1 Cipolla.

icon spunta 1 lt. di acqua.

icon spunta olio extravergine di oliva.

icon spunta salvia qualche foglia (da usare con i fagioli sia quando stanno in ammollo nella acqua che durante cottura).

icon spunta sale.

Preparazione della Farinata con cavolo nero:

Io ho messo in ammollo i fagioli zolfini per circa 3 ½ ore con qualche foglia di salvia.
Poi io ho cotto i fagioli per circa 1 ora.

Prendete gli odori (carota, cipolla e sedano).
Pulite gli odori, fate un tritato e mettetelo a soffriggere in pentola con olio extravergine d’oliva.
Noi preferiamo un tritato più grosso nella nostra famiglia.

Nel frattempo prendete i fagioli con la loro acqua di cottura.
Passate o frullate la metà aggiungendo un poco di acqua di cottura (qualcuno utilizza il mixer).

Fate finire di appassire il tritato di odori aggiungendo un filo di acqua.
Quindi aggiungete sia la metà dei fagioli frullati al soffritto e sia quelli che voi non avete frullato.

Aggiungere anche un litro di acqua e portare ad ebollizione (potete utilizzare anche la acqua dei fagioli non utilizzata).

Nel frattempo prendere il cavolo nero.
Togliere la costola al cavolo, tagliare a pezzetti né piccoli né grossi.

Aggiungere il cavolo nero in pentola con il soffritto ed i fagioli.
Mescolate, coprite e lasciate cuocere e appassire il cavolo nero; regolate di sale.

A questo punto noi abbiamo spento il gas perché era presto per mangiare.

Al momento di preparare la farinata abbiamo travasato il tutto in un grande tegame di coccio, di quelli belli capienti, e portato tutto ad ebollizione.

Preparare la farina gialla (bramata e fioretto) e mescolare bene.

Aggiungere la farina gialla a poco a poco nel tegame mescolando bene con una frusta.

Tenete pronta acqua calda da aggiungere in caso di necessità per far cuocere la polenta senza che si asciughi troppo (occorreranno circa 30 minuti).

Noi preferiamo che la polenta sia più densa.
Se voi preferite la polenta più liquida, voi dovete aggiungere più acqua.

Ricordate: girare sempre con la frusta.

La farinata deve rimanere lenta, da mangiarsi con il cucchiaio.

Versate in dei tegamini di coccio.
Un goccio di olio extra vergine di oliva sopra e gustate.

Accompagnate con un buon bicchiere di vino rosso (Toscano se possibile).

Buon Appetito,

Anto & Ste

 

icon BIBLIOGRAFIA:
icon https://urly.it/352n3
icon https://urly.it/352n7
icon https://urly.it/352nd
icon https://urly.it/352nk https://urly.it/352nf
icon https://urly.it/352nt
icon https://urly.it/352ny
icon https://urly.it/352na
icon https://urly.it/352p2
icon https://urly.it/352vw

Ti consigliamo anche:
Lasagna con Zucca e Scamorza affumicata. Gluten Free.

Lasagna con Zucca e Scamorza affumicata

Risotto with....

Risotto con….

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.