Love-Glutenfri-Oslo
NORVEGIA. OSLO – APPUNTI DI VIAGGIO. GLUTENFREE.

NORVEGIA. OSLO. Settembre 2016. Appunti di Viaggio. Città Gluten Free: Giovane, Dinamica, Culturale, Multiculturale, Verde e non caotica.

La ragione del nostro viaggio è stata nostra figlia che ha scelto Oslo per “ ERASMUSIcon Facebook.

Voi atterrate allo aeroporto di Gardermoen : io consiglio di prendere il treno NSB piuttosto che il Flytoget Airport Express Train (le due opzioni arrivano alla stazione centrale di Oslo ed impiegano lo stesso tempo ma NSB è più economico).

Consiglio: Quando voi comprate i biglietti per Oslo voi acquistate anche lo abbonamento per tutti i mezzi pubblici di Oslo (Normalmente area 1 – 2). Se voi soggiornate più di 2 giorni, io consiglio di acquistare lo abbonamento settimanale: esso è più conveniente. Mostrate un documento attestante se voi siete studenti: voi potete usufruire di sconti fino al 50% (anche per età).

I trasporti pubblici di Oslo sono eccezionali: voi raggiungete facilmente, comodamente, velocemente ogni luogo della città. Noi viviamo a Roma, una città un poco caotica. Questo è meraviglioso.

Nostra figlia è entusiasta della esperienza di ERASMUS presso la Università .
Oslo è una città con molte aree moderne (i più importanti architetti del mondo hanno contribuito alla sua trasformazione): ovunque molto verde, multiculturale (noi abbiamo incontrato scolaresche con bambini di ogni religione e razza che giocavano insieme nei parchi – bambine con il velo insieme a bambini con altri colori della pelle e di altre religione), con una altissima qualità della vita, la smart city che costruisce il suo futuro. Una città multicolore.

Oslo sprigiona grande vitalità senza essere caotica. Moderna ma non frenetica.

Ovunque voi potete incontrare un norvegese che sta correndo, che sta praticando uno sport o con la bicicletta (altro mezzo di trasporto a Oslo).

Oslo si affaccia su un bellissimo fiordo ma poi voi raggiungete Frognerseteren – capolinea di una linea di metropolitana e scendete a piedi fino alla area olimpica (area del trampolino olimpico): voi avrete la sensazione di essere in montagna. Una sosta nel vicino ristorante per un meraviglioso panorama sul fiordo.

I paesaggi cambiano, i quartieri di Oslo hanno aspetti molto diversi tra loro e sono molto suggestivi.
I Norvegesi trasmettono la sensazione di un popolo rilassato, gentile, accogliente ma dinamico.
I nuovi palazzi di condominio sono costruiti con molti terrazzi (inusuale nel nord Europa per cause meteorologiche): ovunque i Norvegesi cercano creare un nuovo punto verde.

Voi dovete visitare Oslo come viaggiatori e non come turisti: entrate nella anima della città e il vostro soggiorno sarà indimenticabile.

La sensazione è una costante ricerca del miglioramento della città a misura delle persone che vivono la città; mentre noi camminavamo, noi siamo arrivati nella area del Folketeateret [ ci sono molti ristoranti e luoghi di incontro – e il convegno OSLO URBAN ARENA era programmato] e mio marito ha consultato materiale del convegno (esso si svolge ogni anno) che progetta il miglioramento delle città del futuro con i migliori esperti da tutto il mondo: lui vuole vivere i luoghi che visita.

Entrate nei musei, nei i parchi, la isola dei musei, il fiordo di Oslo, la zona delle Olimpiadi con il trampolino: [ VIGELAND SCULPTURE PARK, NORSK FOLKEMUSEUM, ASTRUP FEARNLEY MUSEUM OF MODERN ART, AKERSUHUS FORTRESS,THE NORWEGIAN NATIONAL OPERA & BALLET,NATIONAL GALLERY, GRUNERLOKKA, FROGNER, VULKAN, MAJORSTUEN ] e molto altro ancora. Vivete Oslo e da Oslo partite (se avete tempo alla scoperta della Norvegia).

Vivete Oslo e poi partite alla scoperta della Norvegia (se voi avete tempo).

In questo mio post io ho inserito qualche fotografia per condividere sensazione e (più importante) le miei informazioni (io ho verificato) per le persone celiache come me.

Oslo – Norvegia. Informazioni di viaggio di una celiaca per i celiaci.

Norvegia è una nazione abbastanza informata sulla malattia celiaca e a Oslo in particolare. Voi partite senza scorte di cibo gluten free. Voi trovate facilmene ciò di cui voi avete bisogno.

Prima di partire io consiglio di consultare:
1. Associazione dei Norvegesi celiaci [ncf.no]: loro hanno prontamente risposto alla mia email e sul loro sito web voi trovate le indicazione dei ristoranti / laboratori informati e direttamente e collegati con la associazione; [Dove in Norvegia]pdf-icon
2. Associazione dei Giovani Celiaci Norvegesi [ncfu.no] Icon Facebook ;
3. Glutenfri.org : Tom risposto alle nostre richieste e il suo sito fornisce molte informazioni;
4. Icon Facebook ncf.no . Mio marito ha chiesto informazioni e Christina ha risposto;
5. icon glutenfreeoslo.com

Molti ristoranti indicano gli allergeni nei menù.
Alcuni dei ristoranti indicati nella lista della associazione norvegese di celiachia (a Oslo) sono di origine e cucina italiana e noi non vogliamo mangiare cucina italiana quando noi viaggiamo allo estero.
Noi preferiamo gustare altre cucine. Ci sono altri ristoranti dove voi potete mangiare gluten free con sicurezza. Comunque voi dovete sempre seguire delle precauzioni (il mio consiglio): anche se voi leggete gli allergeni nei menù questo non è sufficiente per la vostra sicurezza e salute: I cuochi possono non conoscere i gravi rischi della contaminazione incrociata e dei suoi danni per la salute dei celiaci.

Le precauzioni sono: molta attenzione, parlare con il cameriere o il cuoco (sempre molto disponibili), mostrare la carta ristorante per i celiaci che viaggiano e cercare informazioni dai celiaci che vivono in Norvegia.
I Norvegesi sono molto disponibili.

Voi trovate un reparto di cibi glutenfree in tutti supermercati più conosciuti [ MENY, REMA 1000, COOP and ULTRA ] :
forse voi non travate la stessa offerta che voi potete trovate in Italia (forse la migliore e più accogliente nazione al mondo per i celiaci), ma comunque voi trovate una buona scelta di snack, pane confezionato, di farine, biscotti per la colazione:
una precauzione molto importante – se voi acquistate cibo confezionato senza il simbolo della spiga sbarrata voi dovete controllare con attenzione la etichetta: essa deve essere “tale e quale” se voi conoscete poco i componenti dei prodotti. Altrimenti non comprare é meglio.

Quando voi acquistate salumi (anche confezionati) fate attenzione: leggete bene le etichette e dovete essere certi che le contaminazioni crociate non siano presenti durante il processo di lavorazione – nel dubbio voi non comprate (Io vivo in Italia e la nostra legge è molto attenta e precisa per la tutela della salute dei celiaci).

Voi dovete assolutamente entrare:

BAKER HANSEN. BAKER HANSEN è un panificio / laboratorio di dolci che ha molti negozi a Oslo. Voi trovate facilmente ovunque. Voi potete fare una colazione o prendere un caffè (noi abbiamo bevuto uno dei migliori Espresso fuori dalla Italia – questo è un complimento perché fuori dalla Italia lo Espresso è generalmente imbevibile per un italiano). I loro negozi aprono e chiudono con differenti orari (vedere la zona).

Se voi volete acquistare pane senza glutine, io consiglio di comprare di mattina: il pane potrebbe essere finito il pomeriggio. Il suo pane è veramente molto buono e così i suoi dolci / cornetti. Prima di tornare a Roma, io ho comprato una scorta di pane, biscotti, dolcetti e di müsli. Io ho mangiato il pane dopo qualche giorno a Roma: il pane era ancora ottimo.
Il müsli di BAKER HANSEN è (probabilmente) il migliore müsli gluten free che io ho mangiato e io ho mangiato müsli gluten free di molti produttori sia in Italia sia allo estero.
Noi siamo entrati in diversi punti vendita ed noi abbiamo trovato la massima disponibilità.

 

Io ho mangiato Gluten Free molto bene e sicuro (la condizione più importante):

BEACH CLUB – Bryggetorget 14, 0250 Oslo – Io ho mangiato uno squisito hamburger di pesce e la loro opzione di pane glutenfree é ottima.

EGON BYPORTEN – Jernbanetorget 6, 0154 Oslo – Varie opzioni gluenfree. I camerieri e i cuochi sono molto attenti.
Io ho mangiato ottimo torsk .

THE FRAGANCE OF THE HEART – Coffee Club – GlasMagasinet – Oslo . Dentro uno dei più vecchi grandi negozi di Oslo un momento di relax e due fettine di dolce glutenfree.http://www.visitoslo.com/en/product/?TLp=13181

NILSEN SPISERI – Jerbanetorget 2, 0154 Oslo – uno dei pochi ristoranti dove voi potete gustare cucina norvegese. Il proprietario, il cuoco e i camerieri sono molto attenti e disponibili. Essi consiglieranno le migliori opzioni glutenfree e voi uscirete soddisfatti. Io ho mangiato ottima Biff e una gustosa fruktcoctail

BRAZZERIA AS – Jerbanetorget 1 – Ostbanehallen – 00154 Oslo . Prima della partenza per Roma. Uno spuntino a pranzo. Qualche buona opzione glutenfree. Io ho mangiato Zucchini carpaccio .

Io condivido con voi anche altre informazioni:

Consigli per gli Studenti che decidono di studiare presso la Università di Oslo.

Io riporto la positiva esperienza di nostra figlia. Lei sta studiando legge. Lei ha scelto Oslo per lo ERASMUS [/tp] .uni-oslo
La università di Oslo è una università molto accogliente, inclusiva, buona e funzionale per gli studenti: voi incontrate studenti che provengono da ogni parte del mondo. sio-no
Gli studenti stranieri hanno diverse opzioni di alloggio allo interno di numerosi appartamenti per studenti (studentati) collegati con la università. Mia figlia vive a Kringsjå Studentby .

Le Buddy week sono realmente integrazione e momento di coesione, conoscenza, incontro tra studenti di ogni parte del mondo. Le Buddy proseguono i momenti di incontro durante tutta la permanenza degli studenti.
Noi riportiamo il link della facoltà di legge di Agosto 2016 (come esempio) icon a website

Da Oslo potete partire alla scoperta della Norvegia :
Icon Flag Norvegia Trolltunga, Tromsö dove mia figlia ha ammirato la aurora boreale , Bergen, un tour alla scoperta della Norvegia .

Prima di partire o di ritornare :

Il costo della vita in Norvegia è abbastanza alto (rispetto ai paesi del sud – Europa) ma voi potete trovare alcune opzioni per contenere i costi: Voi potete scegliere di prenotare un appartamento in affitto con HomeAway, Airbnb o altri siti similari. Prenotate i vostri voli con anticipo.

Mangiare costa abbastanza ma voi potete trovare opzioni per tutti i portafogli.

Una piccola critica gluten free: io stavo camminando allo interno della area duty free prima di salire sullo aereo per il mio ritorno in Italia.
Io non ho trovato niente da mangiare glutenfree (neanche confezionato) tra i punti di ristoro.

Io ho chiesto informazioni: un addetto dello aeroporto ha indicato un venditore di cibo asiatico: forse qualcuno pensa che il cibo asiatico non è contaminato con glutine solo perché quella è cucina asiatica. Sbagliato. Pericolosissimo. Praticamente tutto era contaminato con la contaminazione incrociata.
Io ho potuto bere solo una bottiglia di acqua. Peccato. Comunque io avevo i biscotti gluten free di Baker Hansen . Unica nota leggermente stonata di un soggiorno bellissimo che io consiglio a tutti. Comunque io contatterò e cercherò per avere un positivo riscontro da condividere con tutti.

Un consiglio: voi potrete apprezzare meglio tutta la Norvegia con più giorni a vostra disposizione. Noi avevamo pochi giorni per visitare solo Oslo.
Scoprite Norvegia: Meraviglioso Viaggio.

Buon Viaggio a Oslo.

Anto e Famiglia,

Consultazioni Web:
icon spuntaicon http://www.oslo.esn.no/ icon http://www.visitoslo.com/
icon spunta icon http://oslourbanarena.com/
icon spuntaicon http: // www.childrensart.com

icon spuntaicon https://www.jenreviews.com/best-things-to-do-in-norway/

oslo-gluten-free

 

Ringraziamo tutte le persone e siti web che hanno aiutato noi durante la organizzazione di questo viaggio.
In particolare: Christina B., Tom, Ruth (NCF) .

Un ringraziamento alla Università di Oslo che ha accolto nostra figlia tra i suoi studenti e è stata la ragione di questo viaggio.

Richiesta ai nostri lettori:

Condividere e conoscere é fondamentale per noi: Molti amici leggono da tutte le parti del mondo. Loro inviano feedback.
Le nostre pagine sono tradotte da italiano alle altre lingue del sito web. Il nostro taduttore può commettere qualche errore.
Noi chiediamo scusa e noi chiediamo di aiutare noi per una migliore traduzione: per favore, inviate una traduzione più corretta e noi correggeremo con piacere.
Inserite sotto il vostro commento e le vostre informazioni o annotazioni che noi condivideremo con tutti. Aiutate noi a migliorare.

Grazie.

Team All Around Is gluten Free

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Share on LinkedInEmail this to someone

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *