Molta attenzione ma non allarme.

Un campo di riso, con trappole gamberi, a Gueydan, La. MICHAEL STRAVATO PER IL NEW YORK TIMES

Un campo di riso, con trappole gamberi, a Gueydan, La.
MICHAEL STRAVATO PER IL NEW YORK TIMES

Questo è il titolo dello articolo del NYT apparso il 21 gennaio 2015. Noi abbiamo riportato la traduzione letterale. La lettera denuncia di Heather ABEL.

Heather ABEL ( inconsapevole ) ha fatto mangiare alle figlie celiache riso ( o farine di riso ) per molti anni. Il problema è che molte delle piantagioni di riso sono contaminate da arsenico in molti stati degli Stati Uniti e forse di altre nazioni nel mondo. Questo riso finisce sulle tavole dei consumatori ed in speciale modo sulle tavole dei celiaci. Il riso ed i derivati del riso sono uno dei principali alimenti dei celiaci. Ancora una volta gli interessi delle aziende ( specialmente nel nord America non pensano alla salute dei consumatori). Il riso assorbe lo arsenico dal suolo contaminato. Il rapporto di CONSUMERREPORT.ORG nel novembre 2014 ha pubblicato i suoi dati e i consigli. Il riso assorbe lo arsenico più di altre piante. Ma non tutte le varietà di riso hanno la stessa quantità di arsenico presente negli esami di laboratorio: esso dipende dalla varietà di riso e dal luogo di produzione. Questo dovrebbe essere principalmente un problema del nord America e della salute alimentare dei suoi cittadini.

CONSUMERREPORT.ORG indica anche quali sono le quantità di riso che i cittadini possono mangiare durante la settimana ( differenti quantità tra bambini ed adulti).

CRM_Arsenic_Chart_Page-42_01-15

CONSUMERREPORT.ORG pubblica il suo rapporto completo con i risultati ed i consigli dopo la collaborazione con FDA statunitense.
Noi non vogliamo allarmare ma noi desideriamo che i consumatori ed i celiaci, in particolare, facciano attenzione al cibo che mangiano e alla sua provenienza. In Europa e in Italia in particolare le leggi che tutelano la salute dei consumatori sono molto più precise a tutela della salute. Ma nel mondo globale le merci ed il cibo viaggiano, Le leggi che valgono in Italia possono non valere in altre nazioni della stessa Europa o in altre nazioni del mondo. Molte volte abbiamo conosciuto multinazionali che pensano più ai loro affari che alla vera salute delle persone. Noi potremo essere non consapevoli ma noi potremmo mangiare alimenti privi di glutine , ma non di arsenico.

Il riso che noi mangiamo potrebbe essere privo di glutine ma non di arsenico. Forse questa è la ragione percui noi italiani preferiamo le produzioni italiane.

Il nostro sito è in costruzione ma noi pensiamo che CRM_Arsenic_Chart_Page-42_01-15.confronto test arsenico allaroundisglutenfree.pselion.net debba informare tutte le persone celiache e non celiache. Noi non dobbiamo creare allarme ma noi dobbiamo suggerire la riflessione.

CR_FSASC_Arsenic_Analysis_Nov2014REPORT novembre 2014. pdf

Noi consigliamo la lettura anche di:

http://well.blogs.nytimes.com/2014/04/18/the-trouble-with-rice/?_r=1

http://grist.org/food/theres-arsenic-in-your-rice-and-heres-how-it-got-there/

http://now.dartmouth.edu/2011/12/dartmouth-researchers-evaluate-rice-as-a-source-of-fetal-arsenic-exposure/

Fonti:

http://www.greenerchoices.org/pdf/CR_FSASC_Arsenic_Analysis_Nov2014.pdf

http://www.consumerreports.org/cro/magazine/2015/01/how-much-arsenic-is-in-your-rice/index.htm

http://mobile.nytimes.com/blogs/parenting/2015/01/21/free-of-gluten-but-not-of-arsenic-or-of-guilt/?_r=1&referrer=

Tag:                 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.